Lentezza inutile

Direi che questo è il momento della giornata che preferisco in tempi di isolamento. Ho fatto colazione, poca perché sono a dieta, mi sono lavata, vestita e mi siedo sulla poltrona più vicina alla portafinestra per godere del tepore del sole, che al mattino entra impertinente da questa parte. E’ un altro lunedì ma potrebbeContinua a leggere “Lentezza inutile”

L’umanità avrà la sorte che saprà meritarsi (A. Einsten)

Finirà la pandemia come finiscono tutte le catastrofi, umane o naturali che esse siano. Chissà però se il mondo sarà lo stesso e se gli essere umani modificheranno il loro modo di vivere. Ci vuole tanta forza a vedere dottori e infermieri stremati, a scorrere le liste dei morti ogni giorni; cadaveri che non hannoContinua a leggere “L’umanità avrà la sorte che saprà meritarsi (A. Einsten)”

E’ arrivata la primavera o forse no

Quest’inverno assoluto, che ha irretito il mondo, sembra averci congelato le vite; ci ha tolto le dimensioni vitali dei nostri spazi, dell’aria aperta, degli spostamenti ma anche le coordinate temporali hanno perso di significato in questo assurdo susseguirsi di un giorno attaccato all’altro. Ci perdiamo tra le notizie che consultiamo avidamente decine, forse centinaia diContinua a leggere “E’ arrivata la primavera o forse no”

Nessuna malattia è più dannosa della mancanza di buon senso

Le campane suonano e nessuno andrà alla messa in queste continue domeniche. Ogni giorno è scandito ormai solo dai pasti e si è persa completamente la dimensione della settimana, del mese e anche della stagione; la primavera incipiente la intuiamo attraverso le finestre ma non possiamo goderne la piacevolezza in campagna, in una passeggiata cittadinaContinua a leggere “Nessuna malattia è più dannosa della mancanza di buon senso”

Giorno sette di questo strano film

La trama è sorprendente, i protagonisti sono molto bravi e profondi, il pubblico partecipe e gli effetti speciali grandiosi, i registi si alternano con alterna efficacia. Usciamo di casa con le mascherine e i guanti, camminiamo rasente ai muri ed evitiamo accuratamente di incrociare qualcuno; teniamo stretta in tasca la nostra autocertificazione e nell’altra laContinua a leggere “Giorno sette di questo strano film”

Giorno 5 e tutto va bene, non proprio tutto

Pensando a quest’anno mi ero prefigurata tanti scenari, nella mia vita zingara e in equilibrio precario, tra lavoretti da pochi giorni e il conto alla rovescia su quando resteremo senza casa e invece la vita come sempre ha rovesciato il tavolo e confuso le carte, così ci troviamo chiusi nelle nostre case e con tutteContinua a leggere “Giorno 5 e tutto va bene, non proprio tutto”

Giorno 4

E’ arrivato il virus e ci ha chiuso in casa, lasciando fuori le nostre vite frettolose. La situazione è andata oltre le nostre fantasie fantascientifiche perché gli eroi che salveranno il mondo non hanno tute spaziali, armi galattiche o navicelle che viaggiano alla velocità della luce. I nostri eroi hanno dei camici bianchi o azzurri,Continua a leggere “Giorno 4”

Giorno due di pandemia

Seduta sul divano guardo fuori dai vetri quel rettangolo che è diventato il mio orizzonte in questo forzato isolamento; sento due bambine giocare in uno dei cortili sotto casa, una cosa insolita, forse perché prima erano a scuola o in palestra o dagli amici, invece adesso sono a casa dalla mattina alla sera; sento leContinua a leggere “Giorno due di pandemia”

Giorno uno di dieta e pandemia

Perché la vita ai tempi del coronavirus non è già abbastanza difficile, da oggi devo pure iniziare la dieta. A causa di una situazione prediabetica e soprattutto dell’aumento ponderale di quasi dieci kg in dieci settimane, c’è bisogno di una misura drastica. Quindi se l’isolamento non rende abbastanza inquieti come le notizie che sentiamo ogniContinua a leggere “Giorno uno di dieta e pandemia”

Libere riflessioni di un mattino

Mi alzo presto al mattino. Non posso farci niente, è un’abitudine difficile da sradicare, così la sera mi ritrovo incapace di guardare un film, perché crollo letteralmente dal sonno e alle sei del mattino sono puntualmente sveglia, senza necessità appunto di mettere la sveglia. In questi giorni di quotidianità così inusuale mi è caduto spessoContinua a leggere “Libere riflessioni di un mattino”